.:: Camera di commercio di Udine ::.

Home > Ambiente - MUD > Ambiente > Registro Produttori pile e accumulatori
Registro Produttori pile e accumulatori

Presso il Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare è stato istituito, con decreto legislativo 20 novembre 2008, n. 188, il Registro nazionale dei soggetti tenuti al finanziamento dei sistemi di gestione dei rifiuti di pile e accumulatori.
È un registro che raccoglie i produttori di pile e accumulatori e prevede, inoltre, una sezione per la registrazione dei Sistemi collettivi istituiti per il finanziamento della gestione dei rifiuti degli stessi.
Annualmente, entro il 31 marzo, i produttori comunicano alle Camere di commercio i dati relativi alle pile ed accumulatori immessi sul mercato nazionale nell'anno precedente, suddivisi per tipologia; tale dato è comunicato per la prima volta all'atto dell'iscrizione con riferimento all'anno solare precedente.
La comunicazione va inviata tramite il portale » http://www.impresa.gov.it. (link esterno)

Chi deve iscriversi
Chiunque immetta sul mercato nazionale per la prima volta a titolo professionale pile o accumulatori, compresi quelli incorporati in apparecchi o veicoli, a prescindere dalla tecnica di vendita utilizzata, comprese le tecniche di comunicazione a distanza definite agli articoli 50, e seguenti, del decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206, di recepimento della direttiva 97/7/Ce riguardante la protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza.
Il produttore di pile ed accumulatori può immetterli sul mercato solo dopo essersi iscritto al Registro.

Elenco dei prodotti per i quali vi è obbligo di iscrizione
La tabella contenuta nell'allegato 3 al Decreto legislativo 20 novembre 2008, n. 188 s.m.i. contiene un elenco esemplificativo e non esaustivo di tipologie, raggruppati in 3 categorie. Le imprese che fabbricano, importano, immettono sul mercato tali prodotti devono iscriversi al registro.

COSA FARE PER

L'iscrizione al Registro Pile e Accumulatori è requisito obbligatorio per immettere nel mercato tali prodotti e può essere effettuata esclusivamente con modalità telematica collegandosi al portale » http://www.impresa.gov.it (link esterno) entrare in La mia scrivania e scegliere il servizio Piletel, o direttamente al sito registropile. Su questo sito sono disponibili i manuali con le istruzioni operative.
L'accesso al sistema telematico deve essere effettuato tramite dispositivo di firma digitale (Smart Card comprensiva di certificato di sottoscrizione e autenticazione intestato al legale rappresentante dell'impresa, CNS o token di firma). Il legale rappresentante può delegare un altro soggetto, anch'esso dotato di firma digitale, alla compilazione e alla trasmissione dell'istanza.

Sanzioni
Il produttore che immette sul mercato pile e accumulatori senza aver provveduto all'iscrizione al Registro è sottoposto ad una sanzione amministrativa pecuniaria da Euro 30.000 a Euro 100.000.

Costi
Al momento dell'iscrizione al Registro Pile e Accumulatori, devono essere versati:

  • euro 168,00: tassa di concessione governativa sul conto corrente postale n. 8003 intestato all'Agenzia delle entrate – ufficio di Roma - Centro operativo Pescara, indicando come causale del versamento la dicitura "Codice causale 8617 – Altri atti";
  • euro 16,00: imposta di bollo sul conto corrente postale n. 16322331, intestato alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Udine, specificando la causale del versamento, oppure tramite Telemaco Pay.

Variazione e cancellazione
Si effettuano per via telematica con modalità analoghe a quelle dell'iscrizione attraverso il sito registropile oppure direttamente dal portale www.impresa.gov.it. Per le variazioni e le cancellazioni devono essere versati euro 16,00 di imposta di bollo sul conto corrente postale n. 16322331, intestato alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Udine, specificando la causale del versamento, oppure tramite Telemaco Pay.

Comunicazione annuale
Entro il 31 marzo di ogni anno i soggetti iscritti al Registro nazionale dei produttori di pile e accumulatori devono comunicare alla Camera di commercio i dati relativi alla quantità immessa sul mercato nazionale nell’anno precedente.
Per trasmettere i dati della comunicazione annuale i soggetti interessati devono collegarsi telematicamente al sito » http://www.registropile.it (link esterno) o direttamente al portale » http://www.impresa.gov.it (link esterno) e seguire le istruzioni indicate.
La mancata comunicazione è punita con la sanzione amministrativa da euro 2.000 ad euro 20.000.

Normativa di riferimento
- decreto legislativo 11 febbraio 2011, n. 21
- decreto legislativo 20.11.2008, n. 188
- decreto legge 01.07.2009, n. 78

 

A CHI RIVOLGERSI

Assistenza e quesiti
email: info@registroaee.it

Regolazione del Mercato - Sportello Ambiente
email: regolazione.mercato@ud.camcom.it

Informazioni sulla Firma digitale - CNS
Servizi alle Imprese - sportello firma digitale
email: firmadigitale@ud.camcom.it

» ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO (consulta la pagina Orari)

Ultimo aggiornamento: 27 marzo 2017
Cerca

Link relativi a: Registro pile ed accumulatori

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.6/5 (60 voti)

Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito.

X