.:: Camera di commercio di Udine ::.

Tipologie di procedimento

Sezione relativa alle tipologie di procedimento, come indicato all'art. 35, c. 1,2 del d.lgs. 33/2013

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

L'articolo 2 comma 9-bis della legge n. 241/1990 ha introdotto la figura del Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia.
Si tratta di un dirigente nominato dalla Giunta camerale al quale - trascorsi i termini di conclusione previsti per il procedimento amministrativo di interesse - ci si può rivolgere per chiederne la conclusione entro un termine pari a metà di quello originariamente previsto.
 
Per la Camera di Commercio di Udine, il Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia del responsabile del procedimento, nominato con deliberazione della Giunta camerale n. 158 del 25 ottobre 2013, è:

Dott.ssa Maria Lucia Pilutti
Segretario generale
Tel. 0432 273111

Le istanze vanno inoltrate tramite il seguente indirizzo e-mail:
urp@ud.camcom.it

Strumenti di tutela

Per quanto concerne gli strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge, si segnala che per alcuni procedimenti sono tuttora in corso gli approfondimenti da parte dei relativi responsabili. Laddove non sono specificati particolari strumenti di tutela amministrativa o giurisdizionale nel corso del procedimento e avverso il provvedimento finale, sono comunque attivabili gli strumenti previsti in via generale dagli artt. 2 e 2-bis della L. n. 241/1990 e s.m.i., in caso di mancata conclusione del procedimento nei termini fissati. E? inoltre possibile chiedere all?Amministrazione, in via di autotutela, di riconsiderare i provvedimenti assunti al fine della loro eventuale rettifica o annullamento.

Laddove è indicato, tra i rimedi giurisdizionali attivabili, il ricorso al TAR, è esperibile in alternativa il Ricorso Straordinario al Presidente della Repubblica, di cui al D.P.R. 1199/1971 (salvo che per i provvedimenti in materia di atti delle procedure di affidamento, ivi comprese le procedure di affidamento di incarichi e concorsi di progettazione e di attività tecnico-amministrative ad esse connesse, relativi a pubblici lavori, servizi o forniture ? art. 120, comma 1, Codice del Processo Amministrativo).

 

Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2017
Cerca

Esprimi il tuo voto:

Rating: 1.6/5 (41 voti)

Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito.

X