.:: Camera di commercio di Udine ::.

Home > Registro Imprese > Registro imprese > Deposito bilanci ed elenchi dei soci
Deposito bilanci ed elenchi dei soci

22/02/2017 | GUIDA AL DEPOSITO BILANCI 2017 (Manuale operativo)

-------------------------------------------------------------------------------

23/01/2017 | NUOVA TASSONOMIA 2017
Dal 2017 entra in vigore la nuova tassonomia 2016-11-14, obbligatoria per i bilanci chiusi il 31.12.2016 o successivamente (maggiori dettagli sul sito  XBRL ITALIA » http://it.xbrl.org)
Dal 17 gennaio 2017 è obbligatorio depositare i bilanci di esercizio in forma ordinaria (cod. atto 711), abbreviata (cod. atto 712) e i bilanci consolidati (cod. atto 713) utilizzando la nuova tassonomia 2016-11-14.
Anche gli enti (consorzi -cod. atto 720 - e contratti di rete soggetto -cod. atto 722 -) che devono depositare il bilancio entro febbraio dovranno utilizzare la tassonomia 2016-11-14.
Le nuove tassonomie sono disponibili all'indirizzo » http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/pubblica-amministrazione/formato-xbrl-dati-contabili (link esterno). Il prossimo Manuale Unioncamere per il deposito dei bilanci terrà conto della novità.

-------------------------------------------------------------------------------

23/01/2017 | Aggiornamento Guida alla presentazione dei bilanci e degli elenchi soci della CCIAA di Udine

-------------------------------------------------------------------------------

Secondo l’art. 2423 il bilancio d’esercizio è il documento contabile, redatto a cura degli amministratori al termine di ogni esercizio annuale, da cui devono risultare con chiarezza ed in modo veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria della società ed il risultato economico di esercizio. E’ composto da Stato patrimoniale, Conto economico e Nota Integrativa; devono inoltre essere allegate la relazione degli amministratori sulla gestione sociale, la relazione dei sindaci sui documenti presentati loro dagli amministratori, la relazione del soggetto incaricato del controllo contabile ed il verbale dell’assemblea che approva il bilancio.

Il bilancio di esercizio ed il deposito dell’elenco soci (per S.p.a. e S.a.p.a.) sono esclusi dalla Comunicazione Unica.
Devono essere trasmessi per via telematica tramite la piattaforma Telemaco (web.telemaco.infocamere.it) o depositati su supporto informatico con firma digitale.
Sono disponibili due diverse modalità di invio:

  • “Bilanci on-line”: utilizzabile per l’invio di bilancio con riconferma dell’elenco soci precedente o che non necessita di presentazione dell’elenco soci (es. S.r.l. o cooperative). Tale modalità consente di predisporre la pratica online direttamente dal proprio pc senza l’installazione di un software specifico.
  • “FedraPlus” o programmi compatibili: utilizzabile per l’invio di bilancio con elenco soci, con la riconferma o senza presentazione dell’elenco soci (es. S.r.l. o cooperative). Gli aggiornamenti di FedraPlus sono disponibili sul sito Telemaco alla voce download software.

Formato XBRL
Il DPCM 10 dicembre 2008 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 48 del 27/02/2009 ha previsto che i bilanci di esercizio e consolidati devono essere predisposti nel formato elettronico XBRL.
L'obbligo di adottare le modalità di presentazione nel formato elaborabile XBRL riguarda i bilanci delle società che chiudono l'esercizio dopo il 16 febbraio 2009. Il formato XBRL (eXtensible Business Reporting Language) è uno standard internazionale per rendere omogenea e comparabile la comunicazione finanziaria.

Sono attualmente escluse dall'obbligo di deposito del bilancio in formato XBRL (e pertanto devono presentare tutta la documentazione del bilancio in formato PDF/A) i seguenti soggetti:
a) le società che applicano, per obbligo o per facoltà, i principi contabili internazionali (IAS/IFRS) tra cui le società quotate, le banche e gli altri intermediari finanziari vigilati dalla Banca d’Italia e le controllate da questi soggetti;
b) le società esercenti attività di assicurazione e riassicurazione che utilizzano schemi specifici, individuate dal decreto legislativo 28 febbraio 2005 n.38;
c) le società che depositano il bilancio d’esercizio chiuso in data antecedente il 16 febbraio 2009.

Le società esonerate dall’obbligo di deposito del bilancio in XBRL devono presentare tutta la documentazione di bilancio in formato PDF/A.

Vedi inoltre:
» http://www.agid.gov.it/agid (link esterno)
» http://www.xbrl.org/it (link esterno) è consultabile anche la nuova tassonomia
» http://web.telemaco.infocamere.it (link esterno)

Elenco soci
Rappresenta la composizione e la proprietà delle società di capitale non quotate in borsa, fornendo informazioni dettagliate riguardanti i nominativi dei soci, il numero delle azioni, dei soggetti diversi dai soci che sono titolari di diritti o beneficiari di vincoli sulle azioni medesime, comprese le annotazioni effettuate nel libro dei soci a partire dalla data di approvazione del bilancio dell'esercizio precedente (art. 2435 cod. civ.).
Per le srl e le società consortili a r.l. è abolito l'obbligo di deposito dell'elenco dei soci.

Cosa fare per

Modalità di deposito
Il bilancio e gli allegati devono essere presentati, entro 30 giorni dalla data di approvazione del bilancio stesso. Le modalità di predisposizione della pratica di bilancio e di presentazione della stessa al registro delle imprese sono indicate nel Manuale Operativo Unioncamere e Guida al Deposito dei Bilanci ed elenchi soci (Vedi allegati).

Deposito situazione patrimoniale consorzi
Ai sensi dell.art. 2615 bis c.c. entro due mesi dalla chiusura dell'esercizio annuale (termine non prorogabile) i consorzi con attività esterna di cui agli artt. 2612 e ss. del codice civile sono tenuti a depositare la situazione patrimoniale al Registro delle Imprese.
Secondo l’orientamento prevalente, l’espressione “situazione patrimoniale” contenuta nel codice civile equivale a quella del bilancio delle società di cui all’art. 2423 c.c. (in virtù del richiamo contenuto nell’art. 2615 bis c.c. alle “norme relative al bilancio d’esercizio delle società per azioni”) il quale comprende, oltre allo stato patrimoniale, anche il conto economico e la nota integrativa.
Lo stato patrimoniale ed il conto economico vanno presentati in formato XBRL, secondo quanto previsto dal DPCM 10 dicembre 2008. Si dovrà utilizzare la tassonomia versione 2016-11-14 (obbligo di deposito delle tabelle dello stato patrimoniale, del conto economico e della nota integrativa  compilate secondo lo standard XBRL).

Deposito situazione patrimoniale dei Contratti di Rete di Imprese
A seguito dell’entrata in vigore della legge 154/2016, solo i contratti di  rete con personalità giuridica (reti soggetto) che hanno istituito un fondo patrimoniale e un organo comune destinato a svolgere un’attività con i terzi, sono tenuti a depositare la Situazione Patrimoniale, redatta secondo le disposizioni relative al bilancio di esercizio delle società per azioni (art 3, D.L. 10 febbraio 2009, n. 5, convertito dalla L. 9 aprile 2009, n. 33.), presso l’ufficio del Registro delle Imprese ove hanno sede.
Lo stato patrimoniale ed il conto economico vanno presentati in formato XBRL, secondo quanto previsto dal DPCM 10 dicembre 2008. Si potrà utilizzare la tassonomia versione 2016-11-14 (obbligo di deposito delle tabelle dello stato patrimoniale, del conto economico e della nota integrativa  compilate secondo lo standard XBRL).

Deposito di bilancio di esercizio delle Aziende speciali e Istituzioni di Enti Locali
Le aziende speciali e le istituzioni degli enti locali hanno l’obbligo di iscriversi al Registro delle Imprese o nel Repertorio Economico Amministrativo e di depositare il bilancio di esercizio entro il 31 maggio di ciascun anno (termine non prorogabile).
Le Aziende Speciali e Istituzioni sono tenute alla redazione del bilancio completo di nota integrativa, secondo lo schema ordinario e sono obbligate al deposito del bilancio in formato XBRL.

Deposito bilancio consolidato e bilancio sociale consolidato
Il deposito del bilancio di esercizio e del bilancio consolidato o del bilancio sociale consolidato si configurano come unico adempimento, ai sensi dell’art 42 D.Lgs.127/1991, pertanto le imprese che depositano il bilancio di esercizio ed il bilancio consolidato o il bilancio sociale consolidato, sono tenute all’assolvimento dell’imposta di bollo e del diritto di segreteria una volta solo in sede di deposito del bilancio di esercizio.
Pur trattandosi di un unico adempimento, tuttavia, non è possibile depositare i due bilanci mediante un’unica pratica, per esigenze funzionali. Di conseguenza, dopo avere provveduto al deposito del bilancio d’esercizio, le imprese che depositano il bilancio consolidato presenteranno un’ulteriore pratica utilizzando il modulo B e indicando nel modulo NOTE - XX gli estremi relativi al deposito del bilancio ordinario, al fine dell’applicazione del corretto diritto di segreteria e dell’ imposta di bollo. Si precisa che, se le pratiche non vengono spedite nella medesima giornata, il deposito del bilancio consolidato o del bilancio consolidato sociale non si configurerà come unico adempimento, e la pratica sarà soggetta al consueto pagamento dei diritti di segreteria e imposta di bollo dovuti.

 

A CHI RIVOLGERSI

Ufficio Registro Imprese
Via Morpurgo 4 - 33100 Udine
Fax 0432 273548
e-mail: registro.imprese@ud.camcom.it
e-mail certificata: registroimprese@ud.legalmail.camcom.it

Conservatore dirigente responsabile: Maria Lucia Pilutti
Responsabile: Sabrina Pontoni

Call Center Registro Imprese di Udine numero 199 112 344
» ORARIO E COSTI DEL CALL CENTER (consulta la pagina Orari)

» ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO (consulta la pagina Orari)

Ultimo aggiornamento: 16 marzo 2017
Cerca

Voci collegate
società

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.1/5 (90 voti)

Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter