.:: Camera di commercio di Udine ::.

Home > Mercato e consumatori > Risoluzione veloce delle controversie > Mediaconciliazione: la mediazione finalizzata alla conciliazione
Mediaconciliazione: la mediazione finalizzata alla conciliazione

30/10/2018 | Istanze rinvio sedute di mediazione
Si avvisa che saranno valutate solo le richieste di rinvio pervenute entro i due giorni feriali antecedenti la data fissata per l’incontro, e solo se accompagnate dall’attestazione del relativo versamento di euro 42,70.

-------------------------------------------------------------------------------

Principali riferimenti normativi

  • D.Lgs. 4 marzo 2010, n. 28 e ss.mm.ii.
  • D.M. 18 ottobre 2010, n.180 e ss.mm.ii.
  • Legge  9 agosto 2013, n. 98 ripristina la mediazione obbligatoria  a partire dal 20.9.2013
  • Consiglio di Stato Sentenza n. 5230 del 17/11/2015
  • T.A.R. Lazio Roma Sentenza  n. 3989 del 01/04/2016
  • L. 14 settembre 2011, n. 148
  • Circolare Ministero della Giustizia 20/12/2011
  • Circolare Ministero della Giustizia 12/11/2012
  • Circolare Ministero della Giustizia 15/11/2013
  • Circolare Ministero della Giustizia 27/11/2013

Il Decreto Legislativo 4 marzo 2010, n. 28 ha introdotto dal 20 marzo 2010, nelle controversie civili e commerciali, la mediazione finalizzata alla conciliazione.
La normativa fa salva l'applicazione delle disposizioni che già disciplinano i procedimenti obbligatori di conciliazione (vedi: conciliazione ordinaria).

L’Organismo Sportello di Conciliazione della Camera di Commercio di Pordenone-Udine, è iscritto al numero 26 del Registro degli Organismi abilitati a svolgere la mediazione tenuto dal Ministero della Giustizia dal 19.03.2008.

COSA FARE PER

In tutti i casi (obbligatoria, volontaria, contrattuale, demandata) la mediazione finalizzata alla conciliazione si avvia con il deposito di una domanda presso l’organismo prescelto dalla parte istante o determinato nel contratto tra le parti.
Per la Cciaa di Pordenone-Udine il deposito va effettuato presso l’Ufficio Arbitrato e Conciliazione sede dell’Organismo "Sportello di Conciliazione CCIAA Pordenone-Udine".
In caso di più domande relative alla stessa controversia la mediazione si svolge davanti all’organismo presso il quale è stata presentata la prima domanda.
L'organismo si attiverà per designare il mediatore, per fissare la data dell’incontro e per verificare la disponibilità della controparte alla mediazione. A tal fine si richiede l’indicazione anche dei riferimenti telefonici della stessa.

La domanda deve essere redatta utilizzando l'apposito modulo.
Il testo della domanda potrà anche essere riprodotto su carta libera. Nel caso di più parti istanti le stesse potranno essere indicate una di seguito all’altra e ciascuna di esse dovrà sottoscrivere l’istanza e le relative dichiarazioni. La stessa modalità di indicazione potrà essere utilizzata in caso di più parti chiamate.

Spese di avvio
euro 48,80 (40,00+IVA) per liti di valore fino ad euro 250.000
euro 97,60 (80,00+IVA) per liti di valore superiore ad euro 250.000
Le spese di avvio del procedimento
devono essere versate tramite bonifico bancario e l’attestazione di pagamento allegata alla domanda di mediazione. La parte chiamata verserà lo stesso importo, con le medesime modalità, allegando l’attestazione di pagamento al modulo di partecipazione al procedimento.

Le domande di mediazione possono essere depositate:

  • tramite PEC all'indirizzo mediazione@ud.legalmail.camcom.it
  • presso la Segreteria dell'Organismo, in formato cartaceo, dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 12:30.

Modalità di avvio delle procedure di mediazione
La domanda di mediazione, la data del primo incontro e il nominativo del mediatore dovranno essere comunicate alla parte chiamata a cura della parte istante.
Tale comunicazione, ai fini e per gli effetti di cui all’art. 5, comma 6, del D.Lgs 28/2010 potrà avvenire, a norma del successivo art. 8, comma 1, con ogni mezzo idoneo ad assicurarne la ricezione.
L’istante dovrà produrre al primo incontro la prova del buon fine della predetta comunicazione

Modalità pagamento spese di avvio domande di mediazione
Le spese di avvio dovranno essere versate tramite bonifico bancario e l’attestazione di pagamento allegata alla domanda di mediazione o al modulo di partecipazione.

Modalità di pagamento

  • mediante versamento, di cui fornire prova, su conto corrente bancario intestato a CCIAA di Pordenone-Udine

    Coordinate bancarie
    BANCA POPOLARE DI CIVIDALE S.C.P.A.
    IBAN: IT20W0548463741T20990484918
    BIC - SWIFT: CIVI IT 2C
  • in contanti (salvi i limiti di legge) o a mezzo bancomat direttamente allo sportello solo nelle fasi successive

 


A CHI RIVOLGERSI

Ufficio Arbitrato e Conciliazione
Via Morpurgo 4 - 33100 Udine
Tel. 0432 273263
e-mail: conciliazione@ud.camcom.it
PEC: mediazione@ud.legalmail.camcom.it

Responsabile Ufficio Arbitrato e Conciliazione: Rosa Mossenta
Responsabile dell'organismo di mediazione - Segretario Generale: Maria Lucia Pilutti

» ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO (consulta la pagina Orari)

Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2019

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito.

X