.:: Camera di commercio di Udine ::.

Home > Mercato e consumatori > Tutela del consumatore > Manifestazioni a premio
Manifestazioni a premio

MANIFESTAZIONI A PREMIO
Le manifestazioni a premio (concorsi ed operazioni a premio), sono promesse di premi al pubblico dirette a favorire, nel territorio dello Stato, la conoscenza di prodotti, servizi, ditte, insegne, marchi oppure la vendita di determinati prodotti o la prestazione di servizi, aventi comunque fini anche in parte commerciali.
Il premio ha lo scopo di invogliare all'acquisto o alla vendita del prodotto o del servizio reclamizzato o di richiamare l'attenzione sull'impresa promotrice dell'iniziativa e sui prodotti o servizi da essa offerti.
Sia i concorsi che le operazioni a premio possono essere svolti non solo a favore dei consumatori finali ma anche di altri soggetti, quali rivenditori, collaboratori e lavoratori dipendenti.
I concorsi e le operazioni a premio possono essere effettuati da:

  • Imprese produttrici o commerciali, residenti nel territorio nazionale
  • Organizzazioni rappresentative dell'associazionismo economico tra imprese costituite sotto forma di consorzi e di società anche cooperative
  • Imprese non residenti nel territorio nazionale, tramite un rappresentante residente nel territorio dello Stato, nominato con le modalità di cui all'art. 17 del DPR 633/1972

I promotori possono delegare ad agenzie di promozione o ad operatori professionali il potere di rappresentarli in tutti gli adempimenti relativi alle manifestazioni, compresa la domiciliazione e la conservazione di tutta la documentazione nel territorio dello Stato, nonché il versamento della cauzione prevista per legge.

CONCORSI A PREMIO
I concorsi a premio sono manifestazioni pubblicitarie, anche non condizionate all'acquisto, che assegnano premi che dipendono dalla sorte o dalla abilità del concorrente.
Rientrano tra i concorsi a premio tutte quelle iniziative che utilizzano sistemi meccanici, elettrici od elettronici e/o sistemi di telefonia e di telecomunicazione, e con l'ausilio di appositi programmi (software) o modelli matematici non manomettibili, assicurano comunque la garanzia della massima casualità nel conferimento del premio.
Anche le manifestazioni in cui il meccanismo di assegnazione del premio è costituito da una operazione di abrasione, cancellatura, sollevamento di materiale ricoprente od altro sistema che ne consente il "rintracciamento immediato" (c.d. "cancella e vinci", "scopri e vinci", "gratta e vinci" etc.) possono rientrare tra i concorsi a premio.
la durata massima dei concorsi a premio è di un anno; la consegna del premio deve avvenire entro sei mesi dalla conclusione dell'iniziativa o nel più breve termine indicato nel regolamento.

OPERAZIONI A PREMIO
Le operazioni a premio consistono in manifestazioni pubblicitarie all'interno delle quali vengono offerti dei premi o dei regali a tutti coloro che acquistano un determinato bene o servizio o che presentano un numero predeterminato di "prove d'acquisto" o di "punti".
La durata delle operazioni a premio è prevista nel termine di 5 anni.

COSA FARE PER - ADEMPIMENTI

Concorso a Premio

  • Predisposizione del Regolamento.
  • Prestare cauzione pari al valore complessivo dei premi posti in palio (valore presunto di mercato IVA esclusa), mediante deposito in denaro presso la tesoreria della Banca d’Italia (Trieste) oppure fideiussione (bancaria o assicurativa) in marca da bollo e con firma autenticata dal notaio
  • Comunicazione di avvio del Concorso da effettuarsi almeno 15 gg prima della promozione dello stesso, esclusivamente sul sito www.impresa.gov.it e con firma digitale.
  • Individuazione dei vincitori da effettuarsi alla presenza di un notaio o di un funzionario camerale responsabile della tutela della fede pubblica.
  • Comunicazione di chiusura del concorso da effettuarsi entro 12 mesi dall'avvio dello stesso esclusivamente sul sito www.impresa.gov.it e con firma digitale e previa redazione da parte del notaio o del funzionario camerale responsabile della tutela della fede pubblica del verbale di chiusura.

Operazione a Premio

  • Predisposizione del Regolamento sottoforma di dichiarazione sostitutiva di atto notorio resa dal legale rappresentante con autentica di firma presso il Comune, da conservare presso la sede legale per tutta la durata dell'operazione e per i 12 mesi successivi alla sua conclusione.

Solo nel caso in cui la consegna del premio non viene effettuata al momento dell’acquisto

  • Prestare cauzione pari al 20% del valore complessivo dei premi posti in palio (valore presunto di mercato IVA esclusa), mediante deposito in denaro presso la tesoreria della Banca d’Italia (Trieste) ovvero fideiussione (bancaria o assicurativa) in marca da bollo e con firma autenticata dal notaio
  • Invio della cauzione esclusivamente sul sito www.impresa.gov.it e con firma digitale.

NORMATIVA

  • DPR 26/10/2001 n. 430 (in vigore dal 12 aprile 2002)
  • Circolare applicativa MiSE 28 marzo 2002
  • Decreto Interdirigenziale 5 luglio 2010

RUOLO DELLA CAMERA DI COMMERCIO

Il funzionario camerale interviene nei concorsi a premio garantendo con atto pubblico (verbale di assegnazione e verbale di chiusura) il rispetto del Regolamento e la regolarità del concorso ai sensi del DPR 430/2001 art. 9 ...nei concorsi a premio ogni fase dell'assegnazione dei premi è effettuata, con relativo onere a carico dei soggetti promotori, alla presenza di un notaio o del responsabile (o di un suo delegato) della tutela del consumatore e della fede pubblica competente per territorio …

Per richiedere l’intervento del funzionario camerale è sufficiente compilare il modello (allegato A) ed inviarlo, almeno 10 giorni prima della fase di assegnazione dei vincitori ovvero della chiusura concorso, tramite:

e provvedere al pagamento anticipato del servizio tramite bonifico bancario su BANCA DI CIVIDALE S.P.A.
CODICE IBAN IT 71 J 05484 12305 064571002074

Tariffe del servizio

Tariffe del servizio
Tipologia costo
ogni accesso compiuto da funzionario camerale, in orario d'ufficio, comprensivo dei costi di attività istruttoria e preparatoria euro 330,00 + IVA 22%
intervento da effettuarsi dopo le ore 18.00 in giornata feriale maggiorazione del 30%
intervento da effettuarsi in giornata non lavorativa o festiva
(vedi orario degli uffici)
maggiorazione del 50%
ogni intervento compiuto da funzionario camerale, solo in orario d'ufficio, nel caso in cui le operazioni si svolgano presso la sede della Camera di Commercio euro 60,00 + IVA 22%


SPORTELLO INFORMATIVO MANIFESTAZIONI A PREMIO

Il nuovo Servizio consiste in un’assistenza gratuita e personalizzata sugli aspetti relativi a: regolamento (stesura, contenuti, forma, ecc.), cauzione, comunicazione di avvio e di chiusura, quesiti vari.
Per accedere al servizio è sufficiente inviare una mail all’indirizzo regolazione.mercato@ud.camcom.it, con le proprie generalità e con il dettaglio degli aspetti di cui si desidera avere chiarimenti.


Link utili
Ministero dello Sviluppo Economico Circolari e modulistica manifestazioni a premio (link esterno)
» http://www.impresa.gov.it (link esterno)
» http://www.sviluppoeconomico.gov.it (link esterno)


A CHI RIVOLGERSI

Ufficio Vigilanza Mercato e Tutela del Consumatore
Via Morpurgo 4 - 33100 Udine
Tel 0432 273562 Fax 0432 509469
e-mail: regolazione.mercato@ud.camcom.it

Responsabile: Paolo Rodolico

» ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO (consulta la pagina Orari)

Ultimo aggiornamento: 13 maggio 2014
Cerca

Esprimi il tuo voto:

Rating: 2.0/5 (55 voti)

Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter