.:: Camera di commercio di Udine ::.

Home > Vi segnaliamo > Comunicati stampa > Future Forum 2017: Ripartire! L'Italia che verrà
Future Forum 2017: Ripartire! L'Italia che verrà

Conferenza stampa di presentazione del Forum CCIAA di Udine giovedì 2 febbraio

La quarta edizione del Future Forum della Camera di Commercio di Udine si aprirà martedì 14 febbraio con un omaggio al sociologo polacco Zygmunt Bauman, recentemente scomparso, protagonista della lectio magistralis che concluse l’edizione 2016 del forum udinese.

Il Future Forum 2017 si svilupperà dal 14 al 18 febbraio, rinnovata "fucina" di confronti, incontri, dibattiti, interviste, riflessioni sul futuro rivolte a imprenditori, rappresentanti delle istituzioni e dell’economia, delle formazioni sociali e culturali, agli studenti e a tutti i cittadini, formula che dal 2013 ogni anno si rinnova pur restando fortemente riconoscibile, rappresentando le visioni più attuali e gli scenari che raffigurano le prossime sfide per l’economia e la società.

L’edizione numero 4 sarà presentata in conferenza stampa giovedì 2 febbraio, alle 11.30, nella Sala Economia della Cciaa (Piano interrato - ingresso da Piazza Venerio), alla presenza del presidente Giovanni Da Pozzo e del project manager di Friuli Future Forum Renato Quaglia.

"Ripartire! L’Italia che verrà" sarà il filo conduttore degli incontri, anche quest’anno frutto della collaborazione tra diversi curatori, che stanno coordinando la presenza a Udine di studiosi, analisti ed economisti internazionali, pronti a spaziare tra temi quali i nuovi equilibri economici e geopolitici mondiali, il futuro del lavoro, la digitalizzazione e l’innovazione, la semplificazione e la burocrazia, le nuove città, tra migrazioni e rigenerazioni, e molti altri.

Negli anni il Future Forum ha beneficiato delle partnership dell’Ocse (Parigi), del Copenhagen Institute for Future Studies (Dk), del Centre for Houston’s Future (Texas) e dell’Institute for the Future di Palo Alto (California).

Ultimo aggiornamento: 02 febbraio 2017

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito.

X