.:: Camera di commercio di Udine ::.

Home > Vi segnaliamo > Comunicati stampa > Cciaa Udine: indagine sul centro città, in tre giorni 270 interviste
Cciaa Udine: indagine sul centro città, in tre giorni 270 interviste

Da Pozzo e il team di rilevatori: "Grazie ai media che ci hanno aiutato a informare dell’iniziativa e a tutti quelli che stanno partecipando".
I frequentatori del centro partecipano di buon grado al questionario e sono contenti di fare proposte e dire la loro

indagine_centro_ud_1.jpg

I primi tre giorni di questionari sulla soddisfazione, da parte dei frequentatori, dell’offerta commerciale del centro di Udine si sono conclusi con un totale di 270 interviste (151 a uomini e 119 a donne) e si continua ancora a ottimo ritmo. Come evidenziano i rilevatori, coordinati dall’Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio di Udine e dalla Questlab Srl, c’è un’ottima predisposizione da parte delle persone a partecipare all’iniziativa: «grazie agli annunci e ai servizi sui media regionali, in tantissimi sono già a conoscenza e bene informati sulla nostra rilevazione - raccontano - e si fermano di buon grado a completare il questionario e a fare proposte». I rilevatori sono all’opera per alcune ore al mattino e nel tardo pomeriggio, sono accompagnati da un roll-up e da tesserini ben riconoscibili con le insegne della Camera di Commercio e sono posizionati in tre punti del centro storico: uno in riva Bartolini, poco prima dell'ingresso alla Biblioteca Joppi, uno in Piazza Libertà all’angolo di via Manin (lato fontana) e uno in Galleria “Bardelli”, lato via Canciani

«Siamo molto soddisfatti di come sta procedendo questa indagine - commenta il presidente camerale Giovanni Da Pozzo -: i frequentatori del centro storico sono contenti di essere coinvolti e poter dire la loro. Sicuramente il loro contributo ci aiuterà a capire meglio come rilanciare il cuore della città e perciò ringraziamo fin d’ora chi si è così gentilmente prestato a rispondere al questionario e a fare proposte e i media che ci hanno aiutato a informare».

Le interviste continueranno finché si arriverà al totale del campione previsto, di almeno 400.

Questa è la seconda fase del progetto, con le interviste dirette. La settimana scorsa si è conclusa la prima fase, con 600 interviste telefoniche.




 

Ultimo aggiornamento: 08 maggio 2017

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito.

X