.:: Camera di commercio di Udine ::.

Home > Vi segnaliamo > Eventi > Missione imprenditoriale Oceania
Missione imprenditoriale Oceania

13-17 novembre 2017 Australia. Incontri di affari bilaterali, agende personalizzate.

La Camera di Commercio di Udine segnala che l’ICE-Agenzia di Sydney è disponibile al supporto di una delegazione imprenditoriale friulana interessata a un viaggio d’affari dal 13 al 17 novembre 2017.

IL MERCATO
Secondo i dati ISTAT nel 2016 l'interscambio bilaterale tra Italia e l'Australia ha di poco superato i 4 miliardi di Euro, con una leggera flessione (- 0,5%) rispetto all'anno precedente. Le esportazioni italiane sono ammontate a 3,6 miliardi di Euro, in linea rispetto al 2015, laddove le importazioni, pari a 485 milioni di Euro, registrano una calo del 4%.  Ancora una volta il saldo, superiore ai 3 miliardi di Euro, è nettamente a favore dell'Italia. 

Per quanto attiene alle quote di mercato, i dati dell'Australian Bureau of Statistics (ABS) confermano che anche nel 2016 i primi tre esportatori verso l'Australia risultano essere la Cina (23,4%), gli Stati Uniti (11,3%) ed il Giappone (6,4%). L'Italia mantiene tuttora l'undicesimo posto tra i principali Paesi fornitori dell'Australia, con una quota di mercato pari al 2,3% ( in aumento rispetto al 2,18 % del 2015). L'Italia mantiene comunque saldamente la sua terza posizione (seconda nello scenario post Brexit) tra i Paesi esportatori dell'Unione Europea dietro la Germania (5,3 %) e la Gran Bretagna (2,8%). L'Australia rappresenta il quarto mercato di esportazione italiano nell'area dell'Asia-Pacifico dopo Cina, Giappone e Corea del Sud.

(fonte: » http://www.infomercatiesteri.it)

MISSIONE, COSTI E SERVIZI: vedi circolare in allegati a scarico.

ADESIONI
Gli interessati sono invitati a restituire entro il 4 luglio 2017:

  1. la scheda di adesione;
  2. il profilo aziendale. Nella compilazione porre particolare attenzione nella definizione dei punti di forza (es. tecnologia, innovazione, prezzi, qualità, succedaneità rispetto al prodotto locale, etc.) dei prodotti/servizi da introdurre nei mercati;
  3. eventuale materiale promozionale (se non presente nel sito).
     

NOTE
Ogni altro costo è da considerare non ricompreso ed è a carico dell’impresa aderente, tra i quali a titolo di esempio: vitti, voli intercontinentali e interni, hotel. L’azienda partecipante sarà tempestivamente informata su eventuali variazioni ai costi esterni che dovranno essere formalmente confermati e che, in sede di fatturazione, saranno adeguati anche in base ai tassi di cambio in vigore.
Invitiamo alla consultazione del sito » www.viaggiaresicuri.it per la verifica della documentazione necessaria all’ingresso nei Paesi.

 

A CHI RIVOLGERSI

Azienda Speciale Imprese e Territorio - I.TER
Via Morpurgo 4 - 33100 Udine
Tel. 0432 273534
e-mail: progetti.info@ud.camcom.it

Ultimo aggiornamento: 26 giugno 2017