.:: Camera di commercio di Udine ::.

Home > Contributi camerali > Alternanza scuola lavoro > Alternanza scuola-lavoro 2018
Alternanza scuola-lavoro 2018

In evidenza
PEC: comunicare con la PA
» vai alla pagina

AVVISO
08/10/2018 | Nuovo indirizzo PEC
L’indirizzo di Posta Elettonica Certificata (PEC) indicato nel presente bando non è più attivo.
Le domande e tutte le comunicazioni vanno inviate esclusivamente al seguente indirizzo:
contributi.ud@pec.pnud.camcom.it

-------------------------------------------------------------------------------

Riferimenti normativi

  • Deliberazione della Giunta CCIAA di Udine n. 129 del 19/09/2018.
    BANDO PER LA CONCESSIONE DI VOUCHER ALLE MICRO PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI UDINE PER PROMUOVERE PERCORSI DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO - ANNO 2018
  • Determinazione del Presidente della CCIAA Pordenone - Udine n. 4 del 25/10/2018
    VARIAZIONE INDIRIZZO PEC PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO

Beneficiari
Le imprese, le cooperative ed i consorzi, che rientrino nella definizione di micro, piccola e media impresa secondo la normativa comunitaria recepita a livello nazionale, con sede e/o unità locale destinataria dell’investimento nella provincia di Udine ed in possesso dei requisiti previsti dal Bando all’art. 4.

Si segnala che a decorrere dal 1° gennaio 2013 è entrato in vigore il DL 95/2012 (spending review) il quale all'art. 4 comma 6 stabilisce:

...Gli enti di diritto privato di cui agli articoli da 13 a 42 del codice civile, che forniscono servizi a favore dell'amministrazione stessa, anche a titolo gratuito, non possono ricevere contributi a carico delle finanze pubbliche...

Aree di applicazione
Provincia di Udine

Risorse finanziarie
Le risorse finanziarie disponibili per il presente bando ammontano ad euro 56.000,00

Iniziative e spese ammissibili
Gli interventi ammessi a contributo dovranno essere riconducibili a percorsi di Alternanza Scuola Lavoro (ASL), realizzati ai sensi della legge 107/2015, realizzati presso la sede e/o unità locali di imprese poste nella provincia di Udine e intrapresi da studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei centri di formazione professionale (CFP) sulla base di convenzioni tra istituto scolastico e soggetto ospitante per l’anno scolastico 2018/2019.

I percorsi dovranno essere realizzati nell’anno scolastico 2018/2019 e dovranno avere una durata minima di 40 ore.

Potrà essere ammessa a finanziamento solamente una domanda di contributo per ciascuna impresa

Intensità del contributo
L’agevolazione disciplinata dal presente bando prevede il riconoscimento di un contributo a fondo perduto a favore dell’impresa ospitante, modulato come segue:

  • euro 600,00 per la realizzazione da 1 a 2 percorsi individuali di alternanza scuola-lavoro;
  • euro 1,000,00 per la realizzazione da 3 a 4 percorsi individuali di alternanza scuola-lavoro;
  • euro 1.200,00 per la realizzazione da 5 o più percorsi di alternanza scuola-lavoro;
  • euro 200,00 complessivi ulteriori nel caso di inserimento in azienda di studente/i diversamente abile/i certificato ai sensi della Legge 104/92.

Scadenza e modalità di presentazione delle domande
Le imprese interessate presentano un’unica domanda di contributo in bollo alla CCIAA di Udine, utilizzando, a pena di inammissibilità, la modulistica allegata al presente bando, pubblicata sul sito camerale. La domanda dovrà essere presentata:

a partire dalle ore 09.00.00 del 01/10/2018 ed entro il 30/04/2019

e comunque prima della data di inizio nei percorsi di Alternanza Scuola Lavoro ammessi dal presente bando, ad eccezione dei percorsi già iniziati per l’anno scolastico 2018/2019 alla data di inizio presentazione delle domande prevista dal presente bando ed esclusivamente con la seguente modalità:

  • Posta elettronica certificata (PEC), in conformità alle norme vigenti in materia inoltrata esclusivamente al seguente indirizzo: contributi.ud@pec.pnud.camcom.it

La domanda si considera validamente inviata se:

  • inviata da casella di posta elettronica certificata;
  • firmata in originale, successivamente scannerizzata, ed inviata tramite PEC unitamente ad un documento d’identità del legale rappresentante in corso di validità;
    oppure
  • sottoscritta con firma digitale del legale rappresentante e corredata dalla documentazione richiesta.

Non è ammessa la trasmissione di più domande di contributo con un unico invio di Posta Elettronica Certificata (PEC).

La data e ora di inoltro della domanda sono determinati dalla data e ora del messaggio trasmesso a mezzo posta elettronica certificata (PEC), con in allegato la domanda di contributo, attestate dai dati di certificazione del messaggio, che sono documentati e certificati dal gestore del sistema pec dell'ente camerale all'ente medesimo.

Procedure
I contributi sono assegnati secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande fino ad esaurimento dei fondi.

Il termine per la concessione dell'incentivo è di 90 giorni - a meno delle interruzioni e sospensioni previste dal bando e dalla normativa vigente - dalla data di presentazione delle domande con Determinazione del Segretario Generale.

Entro il 31 dicembre 2019 e al termine dei percorsi di alternanza scuola-lavoro, ammessi a contributo in sede di concessione e realizzati, le imprese presentano la documentazione attestante le spese sostenute con l’utilizzo dell’apposita modulistica pubblicata sul sito camerale  allegando:

  • documento di identità del legale rappresentante (solo nel caso in cui la domanda non sia stata sottoscritta digitalmente).
  • Copia del/i progetto/i formativo/i individuale/i;
  • Copia del registro delle presenze.

L’Ufficio Contributi inoltrerà le comunicazioni ai richiedenti anche a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC) o al numero di fax indicati dall’impresa in domanda o successivamente comunicati all’ufficio.

Si ricordano inoltre gli obblighi di trasparenza in vigore dal 1 gennaio 2018 in base alla legge 4 agosto 2017 n. 124, art. 1 commi 125 e seguenti”
In particolare per le imprese è previsto al comma 125 che:
“omissis…Le imprese che ricevono sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque vantaggi economici di qualunque genere dalle pubbliche amministrazioni e dai soggetti di cui al primo periodo sono tenute a pubblicare tali importi nella nota integrativa del bilancio di esercizio e nella nota integrativa dell’eventuale bilancio consolidato. L’inosservanza di tale obbligo comporta la restituzione delle somme ai soggetti eroganti entro tre mesi dalla data di cui al periodo precedente. Omissis”

 

Informazioni sul bando
Ufficio Nuova Impresa e Innovazione
Via Morpurgo 4 - 33100 Udine
Tel. 0432 273539 273560 Fax 0432 509469
e-mail: nuovaimpresa@ud.camcom.it

Responsabile: Martina Urbani

Istruttoria domande già presentate
Ufficio Contributi
Via Morpurgo 4 - 33100 Udine
Tel. 0432 273829 Fax 0432 273299
e-mail: contributi@ud.camcom.it

Responsabile: Raffaella Del Bene

» ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO (consulta la pagina Orari)

Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2018

Allegati
icona allegato
icona allegato
Bando
(pdf, 322,1kB )
icona allegato
Modello di domanda
(docx, 209,1kB )
icona allegato
Nota informativa
(pdf, 122,3kB )
Pagine in questa categoria
CONDIVIDI
Aggiungi a Facebook Twitter Linkedin

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito.

X