.:: Camera di commercio di Udine ::.

Home > Vi segnaliamo > Comunicati stampa > Il consiglio elegge la nuova giunta camerale
Il consiglio elegge la nuova giunta camerale

 

nuova_giunta_1.jpg

 

Annunciato anche uno stanziamento straordinario di 1,5 milioni a favore della montagna colpita dall’eccezionale maltempo nelle province di Pordenone e Udine: in via di definizione bando con le modalità

Il consiglio della Camera di Commercio di Pordenone-Udine, riunito martedì 6 novembre nella sede di Udine, ha eletto la nuova giunta.
Oltre al presidente Giovanni Da Pozzo (commercio), formeranno l’esecutivo camerale Marco De Munari (agricoltura), Alberto Marchiori (commercio/servizi alle imprese), Anna Mareschi Danieli (industria), Silvano Pascolo (artigianato), Giovanni Pavan (industria), Lucia Piu (servizi alle imprese) ed Eva Seminara (artigianato).
La giunta ha poi nominato il vicepresidente, nella persona di Giovanni Pavan.
 
Nella stessa seduta è stato anche annunciato uno stanziamento urgente di 1,5 milioni di euro, per la montagna delle province di Udine e Pordenone, per far fronte ai gravi danni provocati dal maltempo della scorsa settimana, maltempo che purtroppo continua a perdurare e a creare ulteriori problemi a cittadini e imprese di quelle aree. «Stiamo definendo al meglio l’area di applicazione e il bando che indicherà esattamente come accedere a questi fondi – ha evidenziato il presidente Da Pozzo – e assicuriamo che faremo prima possibile. Abbiamo voluto, di comune accordo, dare subito un segnale importante ed essere vicini concretamente alle popolazioni colpite: questi eventi comportano problemi non certo secondari per un’economia già complessa. Speriamo che anche la nostra azione contribuisca a portare sollievo e a rimettere velocemente in piedi il nostro territorio, le aziende e la popolazione tutta».
 

Ultimo aggiornamento: 12 novembre 2018

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito.

X