.:: Camera di commercio di Udine ::.

Home > Vi segnaliamo > Comunicati stampa > Maltempo: 174 aziende di Pn e Ud segnalano danni per quasi 9 milioni
Maltempo: 174 aziende di Pn e Ud segnalano danni per quasi 9 milioni

L'esito della raccolta delle segnalazioni delle imprese da parte della Cciaa in supporto all’azione della Protezione civile regionale: 160 imprese con più di 8 milioni sono nella montagna udinese. Due giornate di raccolta dati da parte dei funzionari dell'ente camerale, nel Pordenonese e nella montagna udinese. Restano aperte segnalazioni via mail e telefono fino al 19, anche per aziende danneggiate al di fuori del territorio montano.
 
Sono state 174 in tutto le aziende che hanno segnalato danni dall'eccezionale ondata di maltempo alla Camera di Commercio di Pordenone-Udine, che il 15 e 16 novembre ha messo a disposizione dei due territori montani i suoi funzionari per raccogliere tutte le informazioni.
I danni ammontano a quasi 9 milioni nel complesso. L'attività di raccolta-dati si è realizzata in supporto all’azione della Protezione civile regionale e alla Regione, che stanno mettendo insieme tutte le informazioni per stimare con più precisione possibile i danneggiamenti subiti anche nel nostro territorio.
Nella sola montagna udinese, in seguito alla rilevazione effettuata nella sede tolmezzina della Camera, sono state 160 le imprese a segnalare danni per oltre 8 milioni 100 mila euro, mentre nella montagna pordenonese sono state 4 le imprese per circa 100 mila euro nella rilevazione di di Meduno e altre 10 nella rilevazione di Claut per 637 mila euro.
Nella zona di Amaro, Cavazzo, Villa Santina e Tolmezzo, il vento è stato responsabile dei danni maggiori, mentre in altre aree, a Forni, Sappada e Ovaro, per esempio, il peggio si è avuto con la pioggia.
In particolare, molte aziende agricole si sono ritrovate con tetti scoperchiati nelle stalle o serre distrutte, mentre per la produzione idroelettrica (uno dei settori più penalizzati) sono state piogge e frane le maggiori responsabili.
Danni anche per il commercio, con tetti scoperchiati e allagamenti, oltre alle conseguenze nefaste per le merci dovute alla mancanza di refrigerazione in assenza di energia elettrica.

La Camera di Commercio ricorda che, per le imprese che abbiano subito danni, anche al di fuori delle aree maggiormente colpite della montagna, e per chi avesse necessità di chiarimenti, restano comunque a disposizione per il pordenonese l’Ufficio Agevolazioni (dott. Palma) (agevolazioni@pn.camcom.it - 0434 381627) e per Udine l’ufficio segreteria (segreteriagenerale@ud.camcom.it - 0432 273224), fino al 19 novembre

Ultimo aggiornamento: 19 novembre 2018

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito.

X