.:: Camera di commercio di Udine ::.

Home > Vi segnaliamo > Comunicati stampa > L'export è sempre più online Il seminario in Cciaa a Udine
L'export è sempre più online Il seminario in Cciaa a Udine

 

export_online_1.jpgexport_online_2.jpgexport_online_3.jpgexport_online_4.jpg

 

Una settantina di imprese regionali presenti all'approfondimento su e-commerce e strumenti digitali per sviluppare l’export.
 
Organizzato da Promos Italia in collaborazione con la Camera di commercio di Pordenone-Udine, è  tenuto dal docente universitario di e-commerce e web marketing Giulio Finzi.

Presentata anche DigIT Export » www.digitexport.it (link esterno), la prima piattaforma in Italia interamente dedicata all'export digitale a disposizione delle imprese.
 

Udine, 25 luglio - Il web rappresenta una leva imprescindibile per l’export delle piccole e medie imprese ed è fondamentale che imprenditrici e imprenditori ne conoscano opportunità e rischi per valutarne l’investimento.
Proprio per questo, Promos Italia, in collaborazione con la Camera di commercio di Pordenone-Udine, ha organizzato nella sede di Udine dell’ente camerale il seminario formativo su e-commerce e l’identificazione e la selezione dei mercati dove esportare via web, cui ha preso parte una settantina di imprese.
L’iniziativa, che si inserisce all’interno del piano di sviluppo Industria 4.0, ha avuto come relatore di Giulio Finzi, Senior Partner Netcomm Services e Segretario Generale del Consorzio Netcomm, il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano con sede a Milano.
 
«Il tema dell’export digitale è di forte attualità e percepiamo la volontà delle imprese di intraprendere questa sfida - spiega Giovanni Da Pozzo, presidente Promos Italia e Cciaa di Pordenone-Udine -. Noi abbiamo la responsabilità di tutelarle e informarle e l’iniziativa odierna nasce proprio con questo scopo, fornire loro competenze affinché possano comprendere meglio le logiche di una realtà del business da cui oggi non si può più prescindere».
 
Il web sta infatti acquisendo sempre maggiore importanza per le imprese che vogliano svilupparlo, in particolare con l’orientamento all’export, come ha dimostrato anche la presenza e la partecipazione attiva di tante aziende al seminario di Udine. Solo l’11% delle imprese italiane utilizza l’e-commerce per le vendite ai consumatori. Nel 2017, ha generato un fatturato di 35,1 miliardi di euro, valore superato nel 2018 con un ulteriore incremento del 18%. Margini di crescita e importanti opportunità, quindi, per le imprese esportatrici che siano interessate a sviluppare nuove strategie, rafforzare la propria presenza sui mercati e accrescere la competitività verso nuove aree geografiche grazie al digitale.

L’incontro è stato organizzato nell’ambito di EEn-Enterprise Europe Network, la più grande rete europea di supporto allo sviluppo delle pmi, di cui la Cciaa è sportello sul territorio.

Promos Italia, con l’obiettivo di mettere disposizione delle Pmi informazioni e contenuti relativi al mondo del digital export, come ha spiegato Finzi, ha realizzato la piattaforma DigIT Export » www.digitexport.it (link esterno).
È la prima piattaforma in Italia interamente dedicata all'export digitale con servizi di formazione, informazione, prima assistenza e la possibilità per le imprese, attraverso un tool innovativo messo a punto con l'Osservatorio Export Digitale del Politecnico di Milano, di individuare il miglior marketplace del mondo per vendere il loro prodotto.
L’iniziativa è stata realizzata assieme alla Camera di commercio di Milano, Monza, Lodi nell’ambito del programma Impresa 4.0 e dei Punti Impresa Digitale del Sistema Camerale.

Ultimo aggiornamento: 25 luglio 2019

Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito.

X